Amerino

Tanti auguri e buon compleanno, Dario, per questi giorni. Continua così andando avanti e migliorare che sei ancora in gamba. Sei vecchio, ne hai quaranta, mi dispiace, ma va bene lo stesso. La tua famiglia è contenta di andare avanti e speriamo che stiano sempre in gamba. Festeggia bene con trentasei candeline con la torta e i pasticcini, Coca-Cola, aranciate e chinotto. Basta andare a comprarli e i pasticcini ci sono.
(Danilo)

I MIEI ANIMALI
Gli animali che avevo a casa mia sono la scimmia (che poi è morta), un gatto (Tigre) di mia sorella. Avevo un cagnolino bianco che mi è morto. Avevo un cane lupo che mia sorella poi ha dato via. Alla gente piace avere gli animali in casa, alcuni li tengono in casa, alcuni nella gabbia. Piacciono perché si portano a spasso e alcuni gli danno da bere e da mangiare.
(Paola)

L'anno scorso ha vinto Marco Mengoni, io avevo detto che vinceva Mengoni. Quest'anno ha vinto Arisa, io avevo detto che vinceva Arisa.
(Alessandra)

Ho rotto le braghe, le ho strappate. Me le aveva prese di sopra l'Adriana e ieri le ho strappate perché non mi piacevano. Glielo avevo detto che non mi piacevano e lei mi ha detto che non mi piacevano. Dopo si è arrabbiata con me. Le ho tenute su lo stesso.

Illustrazione: Stefano Zanotti

Paola – Quanti anni hai?
Amerino – 18.
P. – Di che colore hai i capelli?
A. – Neri.
P. – Gli occhi?
A. – Azzurri.
P. – Vai a messa la domenica?
A. – No, ormai…
P. – Cos’hai fatto stamattina?
A. – Niente.
P. – Di che colore hai l’orologio?
A. – Blu.

Ricky ti faccio gli auguri di buon compleanno. 100 di questo giorni, perché gli altri giorni erano 17 anni. Ti mando tanti saluti e tanti bacioni, Riccardo. Per me fai 20 anni, sei giovane. Ricky ti ho scritto un bel pensiero!
(Alessandra)

Auguri Ricky, buon Riccardo. Fa gli anni: 38.
(Amerino)

Ricky ti faccio tanti auguri di buon compleanno e un felice nuovo giorno, fa che per te siano 100 di questi giorni. Io spero riceverai un portamatite grigio e poi il biglietto d'auguri.
(Paola)

1 Ott 2013

QUELLI CHE...

Quelli che...ballano e cantano e succede che sono affascinanti
quelli che...sono intonati e quelli che sono stonati e non riescono proprio ad essere se stessi
quelli che...fanno stupidate e bisogna stare attenti che se no combinano tutti i guai
quelli che...sono belli e ballano senza gambe, con le mani
quelli che...il temporale: oooooooooooohhh!
quelli che...se piove vanno sotto l'acqua e si ammalano
quelli che...si possono coprire e non lo fanno
quelli che...pisciano nel letto e il letto è bagnato

LA PORTA
E' stata una brutta cosa: lui non ha visto la porta quando l'ha aperta qualcun'altro ed è successo che adesso ha un segno, tipo una vescica e quando ha preso la botta in testa avrà pensato alla sua mamma.
(Alessandra)

PICCHIARE LA TESTA ADDOSSO ALLA PORTA (PICCHIATESTA: ZUCCA-ZUCCA)
Io non ho mica visto la scena quando si è fatto male perché non c'ero: può essere che ha battuto, che ha picchiato una zuccata contro la porta, come fa lui di solito. Come fai tu Ame a farti male di solito?
(Paola)

1 Ago 2013

STANCO

Fa la notte la Evelyn, quando vado a letto non mi dice niente o dice "Adesso vai a letto." Io dormo per finta, non ho sonno. E dopo sono stanco.

Pagine