Franco

Tra due robot una cosa può esser bella, una cosa può essere brutta. Questa è una brutta. Si sono innamorati, stando vicini vicini come due piccioncini. Si sono conosciuti al lavoro, servono alla tavola: sono due camerieri. Tra robot è facile, ci si intende, però è anche difficile, perché l'amore non è sempre bello, ci sono i pro e i contro come tutte le cose. Non è sempre esaudibile l'amore tra due robot, ma gli uomini lo accettano, ci sono robot che vanno d'accordissimo tra di loro e fanno l'amore, ma non come in quegli amori appicicaticci.

L'arcobaleno è quello che vedi dal cielo. Dove finisce l'arcobaleno c'è una pozzanghera con dentro l'olio, l'olio della macchina. Dietro l'arcobaleno magari ci sono anche gli gnomi, gli gnomi magici. Gli gnomi magici hanno un cappello quadrato, hanno la barba arancione, vestiti verdi e ridono tanto perché sono felici. Gli gnomi abitano nel loro villaggio, costruito dagli gnomi muratori, che usano la molta, usano la cazzuola, usano il cemento, usano la sabbia e fanno le case a forma di fungo oppure a forma di triangolo.

Il ghiaccio si scioglie, è diventato tutto oceano. Perché il ghiaccio, quando viene caldo, si scioglie. Il clima è mite, si sta bene, si sta benissimo. Non c'è nessuno, è solo ghiaccio perché è ancora abbastanza freddo per andare al Polo nord. Durante il periodo primaverile un escursionista texano prende un aereo che vola a bassa quota e si fa un giro al polo nord e siccome il ghiaccio s'è sciolto a un certo punto vede un luccichio sotto un raggio di sole. Allora si avvicina quasi rasoterra e vede che tra il ghiaccio c'è un animale.

Harrison Ford è un attore di Hollywood, è quello che ha fatto Indiana Jones con Sean Connery. Gli si può chiedere quanti film ha fatto in tv, se ha fatto film polizieschi, come si chiamano i suoi genitori, se è stata bella una vita da attore e se dà dei consigli per diventarlo. Gli auguriamo di poter continuare ancora coi suoi progetti e in un futuro di riuscire a tramandare la bellezza della propria esperienza cinematografica. Tanti auguri a Harrison Ford per una vita in buona salute e tanti auguri per la tua carriera di attore.

C’era una volta quello che non c'è adesso. Tanto tempo fa, quando noi, le automobili ed i bar non c’eravamo ancora, c’era solo una vecchia casa, brutta, tutta da rifare, decrepita e rotta. Era immersa nel verde della pianura padana ed aveva un giardino abbandonato. Era abitata da un ghost-buster di nome Michelino Tagliavetri. Perchè si chiamasse così non lo sapeva nemmeno lui. La casa era dei suoi bisnonni morti e pensava tutto il giorno come ravvivarla e, quando era triste, giocava a carte solitario.

26 Mar 2015

TUNNEL CARPALE

Da tempo avevo male alla mano destra e dopo numerose visite compresa l’elettromiografia (esame approfondito) mi è stato diagnosticato il tunnel carpale. ‘Ahiaa’ ho detto! Qui mi devo operare ed avevo già cominciato a pensarci ed un po’ anche ad agitarmi. Mia mamma mi dice sempre che il diavolo non è così brutto come si dipinge, nel senso che è più brutto pensare alle cose che non a farle. Siccome io mi sposto con il deambulatore ultimamente ero in difficoltà e dopo un'ennesima visita di controllo hanno deciso di operarmi.

27 Ago 2014

ZEUS! FUORIPORTA

Alcuni giorni fa abbiamo provato ad andare a vendere Zeus! in Aprica. Essendo fuori zona, dove la gente non ci conosce e non conosce la realtà del Cardo, dovevamo spiegare loro di cosa si trattasse. Allora la mia frase modello era: “Salve, siamo ragazzi diversamente abili di una Cooperativa di Edolo, è una rivista scritta da noi, le interessa”? Molta gente faceva fatica a capirmi e se ne andava, altri invece erano più attenti a ciò che dicevo e allora la acquistavano. Nello scendere ci siamo fermati a Corteno dove ne abbiamo vendute alcune con meno difficoltà.
(Franco)

27 Lug 2014

TELEBOARIO

Una delle gita programmate per il periodo estivo è stata la visita a Tele Boario. Martedì 15 Luglio siamo scesi con i nostri mezzi per vedere la sede, io ci ero già stato con altra gente, ma quella di martedì è stata una visita interessante perché ci hanno fatto vedere le varie stanze spiegandoci come vengono utilizzate. Ogni stanza è controllata dalla regia: una stanza piena di monitor. A me è piaciuto molto vedere tutta l`attrezzatura ma anche sapere come viene assemblato un TG.

Ieri o l'altro ieri è morto Jimmy Fontana. Jimmy Fontana aveva 79 anni, era malato da tempo. L'ultima volta che l'avevamo visto era nel programma "I migliori anni" che cantava "Il mondo", dopo si vede che si era un po' ammalato ed è morto. Non si sa di cosa era ammalato. Ci dispiace che sia morto Jimmy Fontana, ci dispiace come cantante, perché i cantanti di adesso fanno tutti schifo.