Alessandro

Ci sono i morti, bisogna ricordare. Ricordare amici, parenti e compagni. E' più importante, che mi piace e devi stare in silenzio: ci sono i morti. Ricordiamo tanti morti, tanti, tanti, tanti, tanti morti nel cimitero. Bisogna ricordare. E siamo tristi, tristi. Gli altri scappano: hanno paura dei morti. Io ho paura: paura da morire.

La morte porta brutti pensieri: viene paura di morire e si fanno le corna per sdrammatizzare. La morte che uccide le persone con fucile e con incidenti stradali. Tanti incidenti stradali. Si va avanti, basta non pensarci e non bere alcolici. Anche se un bicchiere di vino va bene perché dà allegria e ti fa star felice. Si sta felici: allegria! Meglio allegria che morte. Meglio il vino dell'allegria. Non c'è niente meglio del vino.

2 Lug 2013

LA PAURA 2

Io ho tanta paura dei morti perché muoiono e poi fanno i funerali e perché si piange e bisogna portare i fiori dei morti. Ho paura degli incidenti stradali perché sono brutti perché le persone si fanno male. Io ho paura del buio, dormo con la luce e ho tanta paura del temporale perché fanno rumore i tuoni e i fulmini. Io ho paura dei fantasmi perché fanno "Uuuuuh!!"
(Illustrazione: "Scheletro", Ivan)