Patrick

12 Gen 2016

IL PAESE MAGICO

Jessica era una piccola donna che viveva in un paese magico, gli abitanti erano dei maghi. Le persone nuove in paese si meravigliavano perché non avevano mai visto cose strane. Jessica faceva la cuoca in un ristorante, facendo le magie, con dei robot non attaccati alla corrente che andavano a comando: stavano attenti e quando Jessica chiedeva loro una cosa gliela davano. Faceva le paste e il matterello girava la farina da solo. La gente che andava a mangiare in quel ristorante li erano contenti e stupiti. Un giorno la magia scomparve...

12 Gen 2016

IL PRIMO UOMO

Il primo uomo è nato da una esplosione cosmica. All'inizio era una muffa grigia in terra. Il Gufo Archimede vede la muffa e dice "Che schifo! Facciamone una creatura bella e superiore". Il Gufo fa riunire tutte le creature: il Coniglio Tantevolte, l' Ermellino Albino, la Vipera Bisciona, il Drago Mostro, il Gatto Silvestro, il Cane Scimpanzé e il Cavallo Furia. Il cavallo dice: "L'uomo deve avere le gambe lunghe per cavalcare!". Il cane dice: "No, deve avere la coda che scodinzola!". Il gatto: "L'uomo deve avere le unghie per salire sulle piante per mangiare gli uccellini!".

Il gabbiano Jonathan vola sempre più in alto e poi gira e torna in basso per procurare i pesci per i suoi bambini. Arriva un onda forte di bufera che bagna il gabbiano che non riesce a scappare. Lo squalo Coidenti apre la bocca con dumila denti ma Jonathan riesce a sfuggire alle sue fauci. Torna al suo nido e dice ai suoi bambini:"Bambini due olte go dit, Diana e Nicol, la mangia la cioccolata trenta olte quando ghe su mia, duemila pacchetti."

 

8 Giu 2013

FESTA ALPINA

E' venuto Germano con la fisarmonica.
Patrick ha portato la sua fisrmonica.
Sulla testa cappelli d'alpino di carta.
Mangiato pizzette, patatine, salame e la coca.
Fuori in giardino perché c'era il sole.

7 Ago 2011

STORIA

C'era una volta una femmina che si chiamava Monica. Monica era una principessa che abitava lontano, a Salò. La principessa non aveva il principe perché era un po' grande, alta. La principessa era grande come il sole! Tutto il giorno faceva il giro per la casa e non usciva mica, perché fuori c'erano mamma e papà e se usciva la sgridavano. Ma il principe si arrampicò sull'albero ed entrò dalla finestra. Il principe si chiamava Marco ed era grande e grosso e l'era un po' matot.

7 Apr 2011

FAVOLA 1

C'era una volta una maschera, ma non faceva paura, faceva sempre dei rumori...sapete come fanno le maschere! Facevano dei rumori che si sentivano fino alla strada e la gente che passava diceva: "Aiuto! Aiuto! E' scappato il leone!". Ma qualche volta scappa anche il lupo mannaro dai monti: scende giù dalla montagna e arriva...la befana: vien di notte, con le scarpe tutte rotte e la mamma alla romana - viva viva la befana.

Il bene è lavorare tanto, ascoltarci tanto, per vederci meglio e ci vogliamo tanto bene. Il male è quando si fanno sempre le punture, poi si deve prendere una pastiglia, se no come facciamo a guarire? Si è bravi quando ascoltiamo anche le nostre mamme e anche i nostri papà e anche mio fratello e anche la mia nonna e la mia zia. Si è bravi quando si deve pulire, cattivi è quando si dicono sempre le parolacce. Quando si va in camera bisogna dire sempre anche le preghiere. Io sono brava: io le preghiere le dico da sola.
(Laura)