Giuseppe

Pieno di palloni: augh! I ciclisti vogliono fare una gara. La strada era chiusa, anche domani: passano ancora le biciclette. C'era musica, qualcuno che parlava sul camion e qualcuno che diceva che aspettava il Giro d'Italia. Non è che lo fanno sempre, lo fanno a maggio, poi quest'anno l'hanno fatto, l'hanno prossimo chissà. La maglia rosa se la vuoi la devi comprare, però non ne abbiamo viste, forse le vendevano dopo che siamo andati via noi.

22 Mar 2016

MAIALE IN CANTINA

Il maiale sta per morire: lo uccide lo zio Giacomo, io lo tiro fuori dalla stalla. Scuoiare, mescolare, mettere in cantina.

(Soggetto e sceneggiatura: Manuel Salis/disegni: Giuseppe Malgarotti)

27 Lug 2013

NUMERI DEL CALCIO

Numeri del calcio: goal! Sono due: Milan, rosso e nero. Undici Milan che giocano a palla.

7 Ago 2011

LEGGENDA CAMUNA

Nel 1300 avanti Cristo, a Edolo, un bambino di 5 anni piangeva perché era solo. Aveva tanta fame e sete. Le persone di Edolo dormivano e sembravano morte. Sua mamma era via, a Brescia, con il suo papà. La mamma e il papà erano andati a fare spese e a cercare i soldi per pagare un mago e portarlo a Edolo. Una strega brutta e cattiva, che faceva paura ai bambini piccolini, aveva dato un bacio a tutti gli edolesi mentre dormivano, addormentandoli per sempre. Il bambino, sua mamma e suo papà quella notte erano da soli in una cascina.

9 Apr 2011

SCOTTATURE

La pelle fa male, esce il sangue. Ci si scotta con il fuoco. Mettere la crema, fare la puntura e braccio fermo. Consiglio: stare fermi.

C'era una volta un cane piccolino che si chiamava Bortolino. Un giorno scappò in mezzo alla strada e incontrò il dottore e suor Maria. Bortolino era di un bambino che diceva: "E adesso? Dov'è il cagnolino?" e lo cercò a casa sua. Ma il dottore e la suora lo avevano preso in braccio e lo avevano portato a casa della suora. Il cagnolino era anche un po' malato, la febbre a 38 e mezzo, il mal di cuore e il mal di pancia. E il bambino piangeva, triste e preoccupato. Aveva anche un gatto, ma non andava d'accordo col cane. Lo cercò dentro, fuori, negli alberi, sotto le foglie, nei buchi...