7 Nov 2016

LA COOPERATIVA ARCOBALENO - Editoriale Zeus! n° 66

La cooperativa Arcobaleno è nata per dare aiuto a persone bisognose di varie cure con varie persone competenti. In cooperativa Arcobaleno ci lavorano tante persone, ognuna con una mansione diversa e tutte al massimo efficienti, personale del tipo assistenti sociali, assistenti alla persona, educatori ed educatrici, infermiere ecc.
Nella cooperativa Arcobaleno c'è anche una comunità per il recupero di ragazzi caduti in grave difficoltà, un centro diurno dove stanno i ragazzi con vari disagi, ché magari le famiglie hanno difficoltà ad accudirli, e si rivolgono a questa cooperativa, poi c'è il CSE, un centro dove si trovano ragazzi con la sindrome down che sono occupati a lavorare il legno o, le ragazze, la stoffa. L'Arcobaleno si occupa anche dei nostri nonni della Valle Camonica, aiutandoli nelle loro case a far da mangiare, a vestirsi ad andare dal dottore e a comprare le medicine. E poi Arcobaleno si occupa anche dei bambini, li aiuta a fare i compiti, a giocare, a far merenda e a crescere.
Io sono un volontario presso questo ente, questi ragazzi hanno una forza in se stessi che estrapola oltre tutte le problematiche, sono delle persone che quando arrivi ti mettono il sorriso sulla bocca. Collaborare con loro è un vero piacere, anzi quando non posso per motivi diversi mi dispiace tanto. Ho allacciato un rapporto con ogni persona molto speciale, e ogni volta che non vedo una di queste persone sono triste.
Questi ragazzi ti danno una carica speciale. E' stando con loro che scopri quante cose ti sei perso, inseguendo mille problemi magari inesistenti, che queste persone risolvono ogni giorno con semplici gesti, tipo un sorriso, o una chiacchierata insieme.
Poi sono anche volontario al centro diurno: ci stanno vari ragazzi anche qui con alcune difficoltà, magari c'è chi è costretto sulla sedia a rotelle e altre persone.
Anche qui ci sono dei ragazzi molto coraggiosi, magari arrivi la mattina per dare una mano, e la prima cosa che noti quando arrivi, questi ragazzi che ti fanno la battuta per farti sorridere, ti chiedono se hai incominciato bene la giornata. Si mettono a parlare con te di tutto come se fossi tu quello che ha bisogno di aiuto, ma inconsapevolmente scopri che ti stanno proprio dando una mano loro. Io a questi ragazzi mi sento molto vicino, magari sara' che io non ho mai avuto amicizie, ma questi ragazzi li sento molto vicini.
Poi anche se una persona è costretta su una carrozzella o ha la sindrome down, per esempio può essere un perfetto scrittore, un grande cantante o cantautore, un grande informatico ecc.
L'arcobaleno è composto di mille colori, e se manca anche solo un colore, una persona, non e' più lo stesso.

LA COOPERATIVA AGRICOLA
La cooperativa Agricola nasce nel 2010 da una comune idea di tanti soci, tra questi soci si è scelto il presidente che è risultato Roberto Bellesi. Questa cooperativa è nata per potere inserire persone svantaggiate nel mondo del lavoro dell'agricoltura, al giorno d'oggi l'Agricola ha un totale di 30 dipendenti, e alcuni sono anche soci.
Qualche volta andiamo a Piancogno nel grande spazio che la Cooperativa 7 Camini ha donato all'Arcobaleno, abbiamo incominciato a imbiancarlo, con una vernice lavabile, e abbiamo fatto il salone e varie stanze, il lavoro è stato tanto ma tutti insieme l'abbiamo fatto e abbiamo finito la parte sopra, adesso dobbiamo fare la parte sotto.
A Piancogno la cooperativa Agricola, supportata dalla cooperativa Arcobaleno, ha creato una fattoria in uno stabile: questo edificio nasce l'anno scorso; mi ricordo quando è nato, siamo andati a mettere a posto varie cose, nell'interno abbiamo messo dei quadri alle pareti, abbiamo pensato come mettere la siepe all'esterno, come falciare il prato dopo ecc. La fattoria si è molto evoluta da allora, abbiamo creato uno spaccio all'interno della fattoria dove vendiamo i nostri prodotti, che sono: marmellate, che si distinguono in marmellata di "mele" e di "more"; succhi, che si distinguono in succhi di "mela" e di "mela e kiwi"; vini, che si distinguono in vini "bianchi", vini "rose'" e vini "rossi", realizzati con le uve dei nostri vigneti. Poi fuori abbiamo realizzato un orto con i vari ortaggi, tipo fragole, zucche, verdura ecc, abbiamo realizzato un'aiuola vicino al giardino con varie piantine, tipo salvia, rosmarino ecc. All'esterno abbiamo prima costruito un pollaio fatto tutto di fieno, le pareti, il tetto e tutto; abbiamo preso degli animali d'allevamento tipo galline, anatre, oche, conigli, cani ecc. Nello stabile della fattoria c'è anche un ascensore per le carrozzelle che porta al primo piano, al primo piano troviamo varie stanze arredate con letti, dei bagni spaziosi con lavabi box doccia e bidet, per le persone che vogliono fermarsi: si', la fattoria è anche un ostello, se la gente ha piacere di fermarsi non c'è nessun problema, di sotto c'è anche il salone dove si mangia e le cucine.
Abbiamo anche un meleto e vigneto a Montepiano, sopra Breno. Il meleto siamo andati quest'estate a lavorarlo, è venuto su bene. Il vigneto abbiamo anche quello cominciato quest'estate, a curarlo, siamo andati su nel campo con la motocarriola con anche lì i sacchi di pacciamatura, a mettere la pacciamatura intorno alle piante. Poi siamo andati a Malegno, ché anche lì abbiamo un uliveto, a fare la stessa procedura del meleto; qui c'erano parecchi ulivi da curare, io prima di andare a curare gli ulivi non pensavo che queste piante crescevano dalle nostre parti.
In Agricola ci abbiamo due volontari, uno è un ragazzo di Berzo Inferiore che oltre a essere un nostro volontario fa il volontario anche presso la cooperativa Arcobaleno, e uno è un figlio di un mio collega che essendo in vacanze estive da scuola, ha deciso di venire a darci una mano, e a questi ragazzi dico grazie.

Ah scusate in tutto questo non mi sono presentato, io mi chiamo Ruggeri Ivan, anch'io sono un dipendente dell'Agricola e anche socio, ho incominciato a lavorare con questa cooperativa l'anno scorso, questa cooperativa ha dei valori straordinari, infatti l'obiettivo di questa cooperativa è accrescere i valori umani.

Aggiungi immagine: 
Collaboratori: 

Leave A Comment

(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.