26 Giu 2016

LA NULLA E IL NIENTE

Nulla è una ragazza che va a passeggio nel bosco di pini, è impazzita: le piacerebbe raccogliere gli alberi, portarsi un mazzo di alberi a casa come fa la gente coi fiori. E' una donna forte, del segno della bilancia e il suo oroscopo aveva già predetto che questa donna si sentiva in corpo questa cosa. Li mette nei vasi, li bagna e li tiene per bellezza. Al posto dei pini adesso non c'è più niente, il bosco è vuoto, desolato, si è trasformato in nulla. Nulla ha distrutto tutto il bosco. Dal lago, camminando sulle mani, anzi gattonando, è giunto Niente, un ragazzo con l'abitudine di tagliare la legna con l'accetta: va da Nulla e le taglia tutti i pini selvatici di bellezza. Dei pini di bellezza rimane poco o niente, solo legna da ardere che Nulla può usare per accendere il fuoco. Allora accendono il fuoco e si fanno le salamine con la polenta, sono diventati amici perché incominciano a conoscersi, incominciano ad accendere il fuoco, incominciano a mangiare la polenta, incominciano a chiacchierare e alla fine si baciano, anche se non occorre solo baciarsi, serve anche la solidarietà. E dei pini se ne fregano.

Autori: 

Leave A Comment

(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.