17 Ago 2012

GIAKÙ

C’era una volta Giakù, un indiano che suonava il tamburo con un canarino giallo. Giakù viveva lontano dalla sua casa, aveva una penna sul cappello che gli aveva dato un alpino, per scrivere e per bruciarla nel fuoco. Gli succede che prende uno spavento e impaurito corre via nel bosco. Pum! La pecora è nel bosco… Pum! La pecora è nel bosco… Pum! Giakù piange, piange e le sue lacrime cadono e diventano delle gocce di Valium e il bosco, pieno di bollicine, diventa un sapone.

Leave A Comment

(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.