12 Gen 2016

PASSI SUL BALCONE

C'era una volta un gattino di nome Passi che per farsi le unghie rovinava tutti i divani. Abitava al primo piano di un appartamento a Napoli. Ogni giorno mangiava la pappa e poi andava nel cestino a dormire. Un giorno Passi esce sul balcone a prendere il sole, ad un certo punto vede una donna in costume, due pezzi, e mette fuori la lingua: i due cominciano a litigare perché non stanno mica bene di testa, è esaurito il gatto e la donna diventa schizofrenica e potrebbe anche uccidere il gatto. Il gatto a scappare è veloce, non si lascia prendere e riesce a scappare dalla donna schizofrenica che dice a un cinese che passava di lì: “Vai e corrici dietro tu!”. Ma il cinese si rifiuta di andare perché aveva degli impegni, non importanti ma preferiva fare i suoi affari. Il gatto non lo prende più nessuno e torna sul suo balcone e canta la canzone dei Puffi, quella delle mele poco blu. E la sua vita sarà dura e bruttissima, perché canta la canzone e non sa che morirà di male al cuore e gli sta bene così.

Illustrazione di Gigi Moia

https://www.facebook.com/zeusrivistamutante/photos/a.10156381427865164.1073741829.401910210163/10156441093605164/?type=3&theater

http://yicca.org/it/view/profile/gigimoia

Leave A Comment

(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.