I NOSTRI LETTORI

In questa sezione del blog sono raccolte le lettere, i contributi e le opinioni dei nostri lettori.
E voi cosa ne pensate della nostra rivista?

3 Comments

Cesare Casalini (non verificato)Novembre 14, 2013 12:32

A parte l'originalità della proposta, è una delle poche riviste in giro oggi con qualcosa di veramente importante da dire.

Carlo Dal Lago (non verificato)Novembre 22, 2013 12:32

Leggo Zeus perchè è una delle rare riviste - un'altra è il Vernacoliere - che non ha pubblicità. Ah, poter leggere solo quello che si vuole leggere senza che ti passino sotto gli occhi auto, mutande, detersivi, offerte speciali e vendite sottocosto. Si respira meglio.

ERIKA BELAFATTI (non verificato)Gennaio 20, 2014 19:39

Ho avuto l' opportunità di leggere Zeus.
Rivista unica nel suo genere; schietta, veritiera ed assolutamente imprevedibile. Come puoi non abbonarti a questa particolare finestra sul mondo che riflette i pensieri e le azioni di tutte quelle persone che collaborano alla stesura della rivista. Un' oppotunità per il lettore per confrontarsi ...

Pagine

Leave A Comment

(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.
(If you're a human, don't change the following field)
Your first name.

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

L'essenza della rivista è celata negli articoli che gli utenti hanno scritto riguardo a Zeus!.
Quello che loro esprimono non è una cultura diversa di persone diversamente abili, ma una cultura!
La cultura che ogni uomo racchiude in se con il proprio patrimonio di ricordi, di emozioni, di affetti, di sofferenze e la propria visione del mondo.
È questo che rende Zeus! speciale perché consente ad alcune persone di lasciare una traccia, un’impronta indelebile del loro pensiero, come un segno sulla roccia.
E poco importa se a qualcuno non piace, l’importante è potersi raccontare….e sperare che qualcuno ti ascolti, magari anche senza capirti.

Zeus! “E’ meglio darlo da leggere ad una persona che è capace di leggerlo”….

Che cosa è Zeus e a che cosa serve ? Che cosa è, mi è impossibile dirlo, ma tra le cose che fa amo la sua capacità di regalarmi ogni volta un altro modo di vedere la vita a cui non avevo mai pensato. Spiazza, spiazza il mio cuore e la mia mente, distintamente ma anche tutte e due assieme. Per me è come una riserva in cui trovare tutte le volte un altro pezzo di mondo che ancora non avevo saputo immaginare e che mi appare all'improvviso.

(A proposito della partecipazione a "È la mia terra!". Per sapere di cosa si tratta visita il sito di maraèa)

Considero Zeus! un prodotto di innovazione per l'approccio originale all'informazione di attualità o al puro e semplice intrattenimento linguistico legato ai contesti più familiari riletti con ingenua morbidezza o con brutale realismo. Trovo estremamente interessante l'offerta di Zeus! sul piano culturale; a me pare una finestra dal mondo, un momento di intrattenimento che può anche arrivare ad avere del filosofico; un occhio mutante sui tempi odierni, un tesoro di diversità.
Risponde al bisogno di trovare una lettura non scontata, anche un coinvolgimento rivolto ad una comunità che appare vivace e quasi frenetica; attorno a Zeus! ruotano iniziative interessanti che supportano cause importanti.
Io sono il lettore tipo di Zeus! ma immagino chiunque durante 5 minuti di pausa a leggere la sitcom di nonno Bruno o l'oroscopo di Michela. le copertine risultano spesso sofisticate nella loro semplicità e molto attraenti; l'umiltà e la potenza con cui si presenta lasciano piacevolmente coinvolti e "la tua rivista mutante" può andar bene insieme a un sacco di cose, dai bookshop dei teatri alle web app del blog o magari anche ad una versione digitale con i contenuti interattivi.

Mi piace Zeus! perche' tutto quello che viene scritto e' vero, semplice, istintivo. E molto divertente. E tutto quello che leggi ti lascia un bel sorrisino sul viso.

Leggo Zeus perchè le interpretazioni della realtà fatte dalle persone semplici, sono molto più divertenti, curiose e a volte più vicino alla realtà, di quanto lo siano i nostri pensieri pieni di preconcetti e strumentalizzazioni. Leggo Zeus perchè è una voce fuori dal gregge, perchè a volte è necessario sdrammatizzare, perchè c'è bisogno di cultura "mutante".

Pagine