blog di zeus

6 Lug 2016

CALDO D'ESTATE

Quando fa caldo bisogna bere tanto perché si suda, mangiare tanta frutta e tanta verdura. Mettersi all'ombra, si possono avere degli svenimenti o delle scottature. Per evitare il caldo servono un cappellino, vestiti molto leggeri, crema solare, dopo-sole, gli occhiali da sole, una bottiglietta d'acqua, il Gatorade per farti venire le energie mentre cammini, un ghiacciolo o una granita. Gli anziani e i bambini piccoli devono stare più attenti, hanno la pelle più delicata, possono scottarsi e prendere l'eritema.

Guardavo tutti i suoi film, ho anche le videocassette, tutti li ho visti. Facevano ridere, tiravano pugni. Aveva fatto anche un film sul pugilato: "Bomber". Poi c'è n'era uno con un bambino extraterrestre. I film li avevo registrati tutti in televisione quando ero piccolo. Bud Spencer era del '29, era un po' che non faceva film, dal 1995 con "Botte di Natale". Verrà ricordato come un grande uomo che ha fatto il bene del cinema italiano.

It gets on my nerves when I sit at the table with Alessandra and she keeps biting her finger, and she cannot even explain why. ‘Bother’ is a threatening word, an emblem, a mystery. I somehow get annoyed by people who keep on provoking me, they “misbehave”, they are a bit “touchy”, and then at times we make friends with some of them, but not all of them. Whispers bother me, tickles bother me. The thing that bothers me the most is when they make fun of me. Or when you agree on meeting someone and they don’t turn up.

I don’t know, I don’t know anything. I’m here, like that, doing nothing.

Sant'Antonio era un brav'uomo, ha fatto di tutto. Diceva le preghiere nelle chiese, pregava per tutti. Aveva un chiesa coi banchi apposta per lui vicino a quella di santa Maria Assunta nella città romana, a Roma. Sant'Antonio era un romano, abitava a Roma; lo chiamavano “Sant'Antonio da Padova” perché era in gamba: ha creato i sacerdoti e i preti, che c'erano anche prima ma erano morti ed erano tristi. Sant'Antonio li ha fatti ancora perché serviva tanta miseria e carità, la situazione di tenere in piedi le chiese e andare in paradiso.

Io mangio le mosche: sono il signore delle mosche. Le prendo con una rete di plastica. Le mangio cotte in padella. Olio, sale, pepe, un minuto sul fuoco. Le mangio con le mani, così, come le patatine. Le offro alla Paola: le vuole anche le lei, perché ha capito male. Non so che ore sono, non ho l'orologio. Usciamo, andiamo a mangiare una pizza. Le mosche le ho mangiate tutte, domani vado a prenderle ancora, vado tutti i giorni. Le vendo anche, mi chiami al telefono e mi chiedi: “Salis, 10 mosche!” - “Sono a casa alle 6, fanno 5 euro”.

La Maria aspetta la morte: arriva domani alle undes. Vestita col vestit nero, bellissima, col bastù. Vestito nero: nero come la Laura. La ga la borsa con dentro il cacao. La dis che 'l ve stasera 'l Danilo. Poi la torna a cà da sola, con nessuno. La va 'ndoe l'Agnese? La sta che.

“In cenere e in polvere diventerai”, perché quando si è sotto si diventa tutti polvere e cenere. Come il caffè: si prende il barattolo del caffè per mettere i morti, poi il barattolo va da solo su in cielo. Tutto diventa cenere, prima o poi sei morto e vai dritto in cielo. Io vorrei essere cremata e messa nel barattolo del caffè d'orzo, senza latte, con la scritta “Paola” e dei fiori, e anche un disegno metterei. E' meglio essere cremati, è più comodo da trasportare e poi ci metti anche su la fotografia a colori e i fiori.

Mia nonna è morta in casa, è morta con la bocca sorridente. E' morta di malattia, la malattia di tumore. Mi ricordo che la buttavo nella vasca qualche volta, guardavo il giornale, le davo le botte, qualche volta andavamo nell'orto, andavamo al cimitero a trovare il Salvi. La buttavo nella vasca perché volevo qualcosa e le davo lo spintone. Lei mi diceva: “Fila in camera!”, qualche volta piangeva anche. Io le volevo bene, ma la facevo arrabbiare poi le chiedevo scusa e lei mi rispondeva: “Grazie”. Nonna ti prometto che non lo faccio più!

TG2
Chiesa Gatti
Chiesa Natale Gatti
Quadro di Shrek
Sunset Vista
Vagrant of Might and Magic
Che il vostro viaggio verso la saggezza abbia inizio!
Come vi dichiarate?
Hai raggiunto il livello 3
Hai trovato un’area segreta!
Questo è un Teletrasportatore.
Distruggi il Portale per chiudere il varco.
Attraversa i passaggi di salvataggio per salvare la Partita.
Salvataggio riuscito!
Transazione non riuscita (2)
Per aprire uno scrigno, devi possedere una chiave.

Pagine